Qui trovi una lista delle domande con le risposte più frequenti che vengono fornite ai nostri clienti.

Amministrazioni Condominiali

Ogni singolo condomino ha il diritto di consultare in ogni momento la documentazione relativa alla gestione e alle spese sostenute. I condomini hanno quindi il potere e l’interesse a vigilare sull’operato dell’amministratore.

Uno degli obblighi dell’amministratore è riscuotere le quote dovute da tutti i condomini entro sei mesi dalla chiusura della gestione. Entro tale data è opportuno che egli abbia provveduto a sollecitare almeno due volte il pagamento del saldo dovuto. Per la riscossione dei contributi in base allo stato di ripartizione approvato dall’assemblea, l’amministratore, senza bisogno di autorizzazione di questa, può ottenere un decreto d’ingiunzione immediatamente esecutivo, nonostante opposizione. Questo garantisce la continuità dei servizi per il condominio tutto.

L’assemblea ordinaria è annuale, va convocata entro sei mesi dalla chiusura della gestione e deve prevedere la presentazione e l’approvazione del rendiconto annuale, oltre alla nomina dell’amministratore per il nuovo anno. Le assemblee straordinarie sono convocate ogni volta che ce ne sia bisogno.

Il mandato dell’amministratore ha durata di un anno e deve essere riconfermato ad ogni assemblea ordinaria che si tiene annualmente.

L’Assemblea dei condomini con la stessa maggioranza necessaria alla sua elezione, senza necessità di uno specifico punto all’ordine del giorno può in qualunque momento revocare il mandato conferito, anche senza specifica motivazione.

Servizi

La Gestioni Condominiali e Patrimoniali è una società giovane ma già affermata in molte zone dell’entroterra ligure grazie alla sua serietà e trasparenza dovuto al fatto che si da l’opportunità di controllare i singoli movimenti sul conto corrente condominiale al fine di aver aggiornata quotidianamente la situazione contabile.

Category: Servizi
Tag: Servizi

Load More

Contattaci se hai domande o dubbi